Home ALBUM Rain from Mars

Rain from Mars

Copertina Rain From Mars Copertina Rain From Mars Pubblicazione: 9 giugno 2009

Tracklist:

1 The head and the voice
2 Walk through the city
3 Hate the sleepers
4 More
5 Music beyond me (feat. AMY DENIO)
6 Riverbank
7 Do you remember?
8 The Devil's touch
9 Tarà tarà (feat. AMY DENIO)
10 Let's dance
11 Anger

Registrato in analogico in presa diretta e mixato da David Lenci al Red House Recordings di Senigallia (AN).
Masterizzato da Bob Weston (Shellac) - Chicago Mastering Service (Chicago, IL - USA).

 

“Lavoro davvero godibile, ben superiore a tante proposte di provenienza internazionale. Complimenti al quartetto veneto”

Elena Raugei per Fuori dal Mucchio (luglio/agosto 2009).

“Le quattro anime si amalgamano magicamente in una sola comune pur spiccando singolarmente per personalità. Affinità elettive, parrebbe. Affinità che ben promettono.”

Barbara Santi per Rumore (ottobre 2009).

“E’ bello quando le attese non vengono disilluse [...] sintesi di una buona fantasia, discreta produzione, miscela di riff giusti e incastri di melodie e sentimenti che funzionano, equilibrio energetico insomma [...] la band veneta conferma la sua potenzialità”

Elisabetta De Ruvo per Rockit

“Quello che sicuramente a tanti sembrerà un disco musicalmente senza “fissa dimora”, non è altro che il risultato di un nobile crossover [...] dove contrasto e contraddittorietà fanno high quality [...] “Sarah Schuster al potere!”

Massimo Sanella per mescalina.it

“quella che fanno è grande musica. Un rock dolce-amaro che ti resta nella testa anche giorni dopo l’ascolto. Sarà per l’originale mancanza di un basso, per alcuni piacevoli innesti di sax e fisarmonica (è l’ospite statunitense Amy Denio, direttamente dalla mitica Seattle), sarà per la registrazione in presa diretta… ma ora comincio a sbrodolare troppo...”

blogspot.alligatore.com

“[...] dichiarando le proprie influenza senza troppe remore, confidando in una solida personalità [...] i quattro ci danno dentro con un suono scarno ma discretamente aggressivo, che si fa forte della sua stessa fragilità”

Enrico Ramunni per Rockerilla (luglio/agosto 2009)

“Che non siano proprio di primo pelo si può capire da come suonano e come compongono. "Rain From Mars" sembra un disco della prima PJ Harvey che in qualche piccolo istante ricorda gli Yeah Yeah Yeahs di "Fever To Tell" “

beatmag.it

Recensione Fuori Dal Mucchio Recensione Fuori Dal Mucchio

Recensione Rumore Recensione Rumore

Recensione RockIt

Recensione Rockerilla Recensione Rockerilla

Recensione Smemoranda Recensione Smemoranda

Recensione LiveRock Recensione LiveRock

Recensioni Mescalina Recensioni Mescalina

NEWSLETTER

Concerti

No current events.